You are now being logged in using your Facebook credentials

Podisti.Net Veneto

Cittadella (PD) – 12^ Maratonina della Città Murata

17 Dicembre, 2017 Ufficio Stampa Fidal Veneto
Un lampo azzurro sulle strade di Cittadella (Padova): Anna Incerti si è aggiudicata la 12^ edizione della Maratonina della Città Murata. La 37ettenne siciliana delle Fiamme Azzurre, campionessa europea di maratona nel 2010, ha dominato la prova femminile,…

Fimon di Arcugnano (VI) – 2^ Ultrabericus Winter

11 Dicembre, 2017 Ufficio Stampa Evento
Si è conclusa alle 16.00, con l’arrivo delle scope, la seconda edizione dell’Ultrabericus Winter, nato dalla collaborazione tra Ultrabericus Team A.S.D. e U.I.S.P. Comitato Territoriale di Vicenza, con il patrocinio del Comune di Arcugnano, corsa sui colli…

Vidor (TV) – 8^ Prosecco Run

03 Dicembre, 2017 Ufficio Stampa Evento
Frizzante. Frizzantissima. È la Prosecco Run, evento che tra maratonina internazionale e Prosecchina di 10 km aperta a tutti, ha richiamato a Vidor (TV) 2600 partecipanti. Un record per la manifestazione firmata da Maratona di Treviso che, nella 21,097 km con…

La StraLupatoto eroga il ricavato in beneficenza

07 Novembre, 2017 Ufficio Stampa GSD Mombocar
Il GSD Mombocar annuncia, a nome del Comitato Organizzatore della StraLupatoto, che mercoledì 15 novembre avrà luogo la tradizionale serata di consegna del ricavato della manifestazione ad alcune Associazioni locali di volontariato, che operano nel settore…
Cison di Valmarino trail del Gevero 2017 Massimo Muratori

Cison di Valmarino (TV) - 4° Trail del Gevero

06 Novembre, 2017 Massimo Muratori
Basterebbero le credenziali di presentazione: 46 km, 3.260 metri di dislivello positivo, data 5 novembre, per catalogare la gara tra quelle di non scarso impegno. Aggiungiamo le previsioni meteo che davano pioggia praticamente certa per gran parte della…

Mestre (VE) - Alì Family Run

21 Ottobre, 2017 Ufficio Stampa Venicemarathon Club
Ennesimo successo di partecipazione all’Alì Family Run del Parco San Giuliano di Mestre che si è svolta questa mattina, ultima tappa, dopo quelle di San Donà e Dolo, delle tre manifestazioni non competitive dedicate a studenti e famiglie, che fanno parte del…

Respirare il cielo

Da quando sono tornata dal mio viaggio la voglia di respirare il cielo è aumentata.

La vita a volte presenta occasioni inaspettate, soprattutto sfogliando i calendari delle corse domenicali.

Cervello e cuore non sempre portano nella stessa direzione. Ne scaturisce una battaglia a cui lo stomaco assiste consumando una crostata.

Il cuore vince quasi sempre, quando non lo fa le giornate sono più sicure, ma anonime.

Sono tornata nei luoghi in cui ho passato la metà delle mie estati per fare una passeggiata in montagna.  

Mi sono ritrovata alle sei di mattina sotto un cielo stellato con il mio zainetto sulle spalle e i bastoncini in mano.

I fuochi d'artificio hanno fatto da sveglia al sole,  mentre centinaia di atleti partivano per la seconda edizione della Strafexpedition.

Lo stupore e l'incanto dell'alba vista sui monti decretavano la vittoria del cuore che è divenuta sempre più schiacciante all'aumentare dei chilometri percorsi. 

Ho vissuto questa manifestazione senza stress agonistico. Mi sono resa conto dalla prima discesa di non poter essere competitiva. Le mie scarpe da running erano quasi bloccate lungo i tornanti per non farmi cadere e mi ricordavano che sono fatte per correre sull'asfalto.  Mi sono messa a lato per far passare stambecchi in tenuta sportiva. Il trail è un altro sport rispetto alla corsa su strada. Mi sono divertita. La fatica veniva compensata dalla bellezza del paesaggio.  Ho trovato un ambiente cordiale e accogliente. Uno staff organizzativo preparato e competente. Il percorso era segnato in modo impeccabile.  La gentilezza degli addetti ai ristori e ai controlli è stata encomiabile.

Tra le trincee il fiato diventava corto pensando al passato. Toccare quelle pietre adibite a difesa originava un brivido profondo come la loro storia. 

Ho corso l'ultimo chilometro abbondante come una bambina spensierata, ridendo e a perdifiato. 

L'arrivo è stato emozionante come la mia prima maratona. Mi resta l'immagine a colori definita dagli applausi della folla in piazza. La voce dello speaker che pronunciava il mio nome ha rallentato un attimo il cuore. Mentre le gambe tagliavano il traguardo, il mio sorriso era solo lo specchio della felicità.  

Grazie ancora agli organizzatori, tutto è stato perfetto. 

I dolori e gli affaticamenti muscolari passeranno con il tempo. Questa giornata resterà indelebile nei miei ricordi. 

Emozioni esenti dal tempo.

facebook2 youtube2  googleplus33 instagram rss 

Classifiche recenti

There are not feed items to display.
  • Check if RSS URL is online
  • Check if RSS contains items

Login Redazione

 

Foto Recenti