You are now being logged in using your Facebook credentials

Podisti.Net Sicilia

Montelepre (PA) - 7° Trofeo Podistico M.SS. Immacolata

12 Dicembre, 2017 Ufficio Stampa Biorace
Ha concesso il bis Salvatore Pisciotta alla settima edizione del Trofeo Podistico M.SS. Immacolata Montelepre riconfermando il gradino più alto dl podio già conquistato nella scorsa edizione. La manifestazione organizzata egregiamente (giovedì 07 dicembre)…

Gela (CL) – 3^ Leopoldia Dune Sprint Trail

09 Dicembre, 2017 Ufficio Stampa Evento
Venerdì 8 dicembre la terza edizione del Leopoldia Dune Sprint Trail è stata vinta da Damiano Tandurella della società sportiva Atletica Gela. Sotto il sole di una splendida giornata invernale, una cinquantina di atleti, fra corridori e camminatori, ha…

Palermo – 1^ 6 Ore di Mondello

08 Dicembre, 2017 Ufficio Stampa Evento
Devastante e irriverente quanto basta, Massimo Buccafusca, palermitano tesserato per il club Atletica Partinico ha vinto e con merito la prima edizione della 6 Ore di Mondello, che si è disputata oggi nella splendida borgata marinara del capoluogo siciliano.…

Castelbuono (PA) - 1^ Corri tra le Vigne Wine Trail

12 Novembre, 2017 Ufficio Stampa Evento
Vincenzo Agnello (Atletica Nebrodi) e Christine Prothmann (Palermo h.13.30) sono i vincitori della prima edizione di “Corri tra le Vigne Wine Trail”, manifestazione organizzata dal Gruppo Atletico Polisportivo Castelbuonese, che ha avuto come partner e…

Patti (ME) - 5^ Scalata Patti-Tindari

08 Novembre, 2017 Ufficio Stampa Evento
Le emozioni che permeano la cronoscalata più partecipata della Sicilia colgono impreparati persino gli spettatori. Sorrisi, brividi e nemmeno le lacrime sono mancati all’appello della 5^ Scalata Patti-Tindari. 475 ai nastri di partenza, una Piazza Marconi…

Palermo - 8° Memorial Podistico Salvo D’Acquisto

03 Novembre, 2017 Ufficio stampa GP Sicilia
A detta di tutti i partecipanti l’ottava edizione del Memorial Podistico Salvo D’Acquisto è stata la migliore edizione fino ad ora organizzata, riuscendo a coinvolgere in maniera totale centinaia di atleti, associazioni ed importanti aziende siciliane e…

Poco meno di 500 premiazioni per l’evento conclusivo del Grand Prix 2016. Numero questo che la dice lunga sulla partecipazione e sul gradimento della manifestazione che quest’anno si è sviluppata su 7 maratonine e 15 prove di corsa su strada, ognuna di circa 10 chilometri. Da Palermo a Trecastagni, da Trapani a Noto, passando per Monreale e Capo d’Orlando, un tour della Sicilia, per scoprire anche i luoghi turistici più belli dell’isola. L’evento conclusivo ieri mattina presso l’hotel Garden di Pergusa, in una sala cerimonie ormai troppo piccola per il trasbordante esercito dei master siciliani.

E’ stata la “prima” per Paolo Gozzo, neo presidente della Fidal Sicilia, un “ritorno” come lui stesso ha definito. “Mi sono ripromesso di ricandidarmi insieme agli amici consiglieri – ha detto Gozzo – per cercare di modificare quello che c’è in corso; la struttura che abbiamo sta funzionando ma dobbiamo migliorarla e ottimizzarla; l’obiettivo è proprio quello di ottimizzare e trovare qualcosa di nuovo. Quello che si appresta ad arrivare - ha detto Gozzo – sarà un anno di studio, di ricerca, di approfondimento dei vari progetti che abbiamo in cantiere. Uno di questi progetti, tra i più importanti, è quello del settore master, un settore fondamentale per l’interno movimento; tra di voi ci sono le risorse (giudici, tecnici, dirigenti, genitori di atleti) per fare ripartire l’atletica. Presto ci sarà un confronto con tutti voi, vedremo se farlo nelle rispettive province o uno a carattere regionale”. Infine Gozzo ha esortato tutti a seguire le regole (manifestazioni autorizzate n.d.r.) presupposto fondamentale per un serio e sicuro rilancio dell’intero movimento.

Prima istituzionale anche per Davide Bandieramonte fresco vice presidente del comitato regionale che ha sottolineato come il quadriennio che ci si appresta ad affrontare dovrà essere caratterizzato dal verbo “fare”, mettendo ordine in un settore che ha bisogno di un rilancio e di nuovo entusiamo. “Abbiamo bisogno di rilanciare il mondo dell’atletica siciliana anche con il vostro aiuto” – ha chiuso Bandieramonte. Per il consigliere regionale Giancarlo la Greca, il GP è una risorsa, lo dicono i numeri, come quel 14.000 che equivale ad altrettante presenze nelle varie gare. “Corriamo per divertirci – ha sottolineato La Greca – perché è questa la missione di noi master”.

Infine, il responsabile del Grand Prix, Ino Gagliardi, ha elogiato le società che nel corso della stagione hanno organizzato le gare. “L’impegno mio – ha detto Gagliardi per la buona riuscita dell’evento GP, è stato tanto e ben seguito dall’impegno di tutte le società che hanno organizzato maratonine e corse brevi”. Sono felice – ha - concluso gagliardi – di vedere oggi (ieri n.d.r.) questa sala strapiena di atleti”. Un plauso anche ad Antonino Muratore “jolly” di questo GP.

Poi il lungo elenco di atleti chiamati in premiazione, elenco scandito con ritmo da mezzofondista (non potrebbe essere altrimenti) dalla voce di Giuseppe Marcellino. In premiazione anche le società: nelle maratonine al femminile ha prevalso la Sport Nuovi Eventi Sicilia, al maschile l’Universitas Palermo. Nelle gare di corsa brevi successo tra le donne l’Atletica Sicilia, tra gli uomini ancora l’Universitas Palermo. Poi spazio ai fedelissimi e i superfedelissimi in un’orgia di coppe e foto ricordo. Da sottolineare la standing ovation dedicata ai tre ultraottantenni dell’atletica amatoriale siciliana, Sebastiano Caldarella, Antonino Macaluso e Francesco De Trovato con quest’ultimo che ha letto un messaggio rivolto alla presidenza regionale della Fidal nel quale, oltre a chiedere maggiore riguardo e attenzione per l’intero settore master, ha proposto l’esonero dal pagamento delle quote d’iscrizione alle gare proprio gli ultraottantenni, vero esempio per tutti gli atleti. Tra i premiati anche la "voce squillante" del GP, Daniela Rovetto, che incoraggia e accompagna gli atleti durante le loro gare. Chiusura in festa con il pranzo conviviale e la torta Prand Prix, un consolidato modo per salutare il vecchio circuito e darsi appuntamento al nuovo che verrà.

facebook2 youtube2  googleplus33 instagram rss 

Classifiche recenti

There are not feed items to display.
  • Check if RSS URL is online
  • Check if RSS contains items

Login Redazione

 

Foto Recenti