You are now being logged in using your Facebook credentials

Sabato 17 ottobre 2015 si è disputato sulla nuova Pista di Atletica del Campo Comunale di Pavia, la prima edizione del Memorial Omero Caiello evento riservato alle categorie giovanili organizzato per ricordare Omero Caiello, giovane mezzofondista e uomo molto impegnato nel sociale, prematuramente scomparso nel marzo scorso.
L’evento ha registrato, nonostante la collocazione inusuale a metà ottobre, un notevole successo di partecipazione.
Alla manifestazione organizzata, sotto l’egida del Comitato Provinciale Fidal, dall’Associazione Omero in collaborazione con l’Atletica 100 Torri ha visto la presenza di atleti provenienti da numerose province limitrofe ed a premiare gli sforzi degli organizzatori sono arrivate anche alcune prestazioni tecniche d’eccellenza.
Il giovane alzanese Michele Vanoncini (Sporting Club Alzano Bergamo) stabilisce un ottimo crono nella categoria Ragazzi nei 200mt. con il tempo di 26”08. Tra le ragazze buona prova di Beatrice Benaglia capace di fermare i cronometri su 26”78 correndo più forte delle atlete delle categorie superiori.
Risultati di rilievo anche nello altre prove dedicate alla velocità, con affermazione, tra gli Allievi, del tenace velocista Andrea Cavalli (100 Torri) in 24″40, mentre tra le Allieve ha prevalso l’Allieva Cristina Meriggi (Atletica Vigevano) in 28″54.
Bella affermazione sui 200 cadetti di Stefano Bovera (CUS Pavia), che chiude in 24″56. Nei 200 Cadette buona performance di Anna Cassi (CUS Pavia) che corre in 27″98.
Nei 100Hs Cadetti si impone Pietro Sfenopo (100 Torri & Vigevano Young) in 15”08” a soli 2 centesimi dal personale, mentre la compagna di società Ginevra Sarto, reduce dai Campionati Italiani Cadetti dello scorso fine settimana a Sulmona nel pentathlon, con un ottimo 12”25 è capace di vincere migliorando il proprio personale negli 80Hs Cadette.
Ottimi riscontri dalla pedana del lungo Allievi, gara che ha visto l’affermazione di Giovanni Canzani (CUS Pavia) con metri 5,63 superando di un solo centimetro il secondo classificato Andrea Cavalli (100 Torri).
Bello anche il salto in Lungo della categorie Cadette con Ginevra Sarto (100 Torri & Vigevano Young) a vincere nettamente con 5,00 metri, con il suo secondo “personal best” di giornata; fra i Cadetti si impone il bergamasco Agostino Doneda (Atletica Estrada) con 5,58. Sempre nel lungo, ma nella gare riservata alle Ragazze, Federica Chiodo (Atletica Estrada) trova lo stacco giusto e con 4,64 centra la vittoria. Nella gara riservata ai Ragazzi eccellente 5,48 di Michele Vanoncini (Sporting Club Alzano Bergamo), che bissa così il successo dei 200 metri.
Da ricordare anche il prologo della manifestazione con tanti e bravi Esordienti che si sono cimentati nei 60 metri piani dando vita a batterie combattute e divertenti. Con risultati tecnici migliori per le femminucce che hanno surclassato i maschietti.
Ed arriviamo ai 1.000 metri batterie nelle quali si sono avuti momenti agonisticamente intensi, con duelli appassionanti ed interessanti.
Tra le ragazze si impone la portacolori del CUS Pavia Camilla Malinverni che chiude in 4’03″92. Nella gara Ragazzi la spunta con ampio margine Luca Musitelli (Atletica Iriense Voghera) in un validissimo 3’21″18.
Nella gara Cadetti prestazione capolavoro del milanese Simone Ragusini (Atl. Bresso) anche lui reduce dai recenti Campionati Italiani Cadetti di Sulmona nei 1200 siepi, che chiude quest'oggi in 2’46″40 miglior prestazione del meeting sulla distanza. Fra le Cadette Norma Casali (100 Torri & Vigevano Young) si impone con facilità in 3’24”74.
Gran finale con le serie riservate alle categorie Allievi. In campo femminile vince d’autorità la bergamasca Viola Taietti (Atl. Bergamo 1959) che affronta la gara su buoni ritmi terminando in 2’58”34. Alle sue spalle si fa largo Irene Ghezzi (Atl. Brescia 1950) con il crono di 3’14″26 e Federica Piacentini (CUS Pavia). Fra gli Allievi Dennis Guercilena (CUS Pavia) con il tempo di 2’49”13 si impone di misura su Luca Bolognese (100 Torri) e Giovanni Cobianchi (CUS Pavia)
A chiusura della manifestazione un 2000 Siepi Allievi con vittoria del milanese Mauro Cupi (Atl. Riccardi) in 7’09″9.
Grandi applausi alle premiazioni con i soci dell’associazione Omero a fare gli onori di casa e l’assessore allo sport del comune di Pavia Davide Lazzari e il delegato CONI provinciale Luciano Cremonesi a complimentarsi con atlete ed atleti.