You are now being logged in using your Facebook credentials

DSC07113

SERVIZIO FOTOGRAFICO  - CLASSIFICA GENERALE - IL COMMENTO DI FABIO MARRI

Grandi numeri ieri alla “Camminata di San Luca” di Correggio, evento organizzato dalla Pod. Correggio: il numero complessivo degli iscritti è stato di 4500 ed alla competitiva, sulla distanza della mezza maratona, i classificati sono stati ben 420, un numero notevolissimo per le gare reggiane competitive.
Personale di servizio sul percorso ben prima del via ufficiale a causa della prevista ondata di partenti anticipati.
Percorso della competitiva molto veloce lungo le ciclabili che collegano Correggio a Fazzano, Lemizzone, Prato e Villanova, ma in parte ricalcante quello non competitivo con il risultato che, soprattutto nella parte iniziale, c’è stato un po’ di disturbo dei secondi nei confronto degli agonisti.
Al 2° km, tutti i partecipanti alla competitiva e della 12 km. avrebbero dovuto rimanere sulla ciclabile ma ben presto, visto il numero elevato, hanno invaso completamente Via Modena che era aperta al traffico con il risultato che gli automobilisti, in entrambi i sensi di marcia, si sono dovuti completamente fermare. In particolare in corrispondenza della rotonda con la Strada Prov.le 113 i podisti hanno corso dei rischi ma per fortuna non è successo nulla grazie alla pazienza di alcuni automobilisti .
A vincere la mezza maratona è stato Yassine El Fathaoui (Casone Noceto) in 1h12’20”, secondo Luca De Francesco (MDS Panaria Group) in 1h12’26”, terzo l’ultramaratoneta reggiano Andrea Zambelli (Atletica Scandiano) in 1h13’52”, quarto Claudio Costi (La Guglia Sassuolo) in 1h14’48”, quinto Lorenzo Villa (MDS Panaria Group),  in procinto di correre la Maratona di New York, in 1.15:18.

Nella gara femminile vittoria per la modenese Manuela Marcolini (Sportinsieme Castellarano) in 1h22’59”, al secondo posto è giunta in 1.26:18 Rosa Alfieri (Pod. Cavriago), recente vincitrice del titolo di campionessa italiana Fidal SF 45; a chiudere il podio Bethany Thompson (Atl. Reggio) in 1h27’40. Quarta la carpigiana Claudia Leoncini (Lamone Russi) in 1h30’36”, quinta Francesca Venturelli (Primavera Atletica) in 1h32’17”.

Il pensiero finale va a Martina Malossi, 29enne del team MDS che, subito dopo aver tagliato il traguardo della competitiva, ha avuto un grave malore ed è stato soccorsa e poi ricoverata presso l’ospedale di Correggio.
Sono stati momenti molti concitati, i minuti sono sembrati un’eternità ma i soccorsi sono arrivati rapidamente, erano infatti presenti sia il medico di servizio che gli operatori della Croce Rossa che sono arrivati in pochissimi minuti.
La ragazza è in regola con le norme sanitarie vigenti essendosi sottoposta in giugno di quest’anno alla visita medica per attività agonistica, il suo certificato è valido sino al 11/06/2018.
Auguriamo a Martina una pronta guarigione.

 

I video di Nerino Carri:

 

 2^ parte:

facebook2 youtube2  googleplus33 instagram rss 

Classifiche recenti

There are not feed items to display.
  • Check if RSS URL is online
  • Check if RSS contains items

Login Redazione

 

Foto Recenti