You are now being logged in using your Facebook credentials

È Marco Ferrari il vincitore della 6 Ore Alto Adige-Südtirol di corsa: l’atleta della Atletica Paratico ha percorso nella 1^ edizione dell’ultramaratona su circuito, organizzata dall’ASD Dribbling Bolzano, la bellezza di 85,625 km, aggiudicandosi quindi anche il premio in denaro di 500 €. Dietro di lui si sono classificati Maurizio Vacca, della Trentino Run, che ha percorso 76,481 km, e Luca Nascimbeni, del Team Sportler, che ne ha completati 70,362.

 

Tra le donne, la più veloce è stata Francesca Innocenti, della ASD Bergamo, che ha corso senza sosta per 67,639 km. Sul secondo e terzo gradino del podio, Serena Natolini (ASD Valli di Lanzo) e Silvia Bazzana (ASD Fò di Pe).

 

Il vincitore della manifestazione corsa in parte sotto la pioggia, ha dominato la gara fin dai primi giri: “Siamo partiti tutti molto forte perché il circuito invitava a correre, e alla fine l’ho un po’ pagata. Ma sono comunque molto soddisfatto: era la mia prima 6 ore. Mi chiamo Ferrari, dovevo esordire su un circuito!”.

 

Molto soddisfatta anche Innocenti, che commenta: “Dopo il mondiale sulle 24h di Belfast ho voluto provare questa gara su circuito: era molto ben organizzata e scorrevole, mi sono trovata bene”.

 

Nella gara singola, sono stati 24 gli uomini in gara e 5 le donne a cimentarsi in questa ultramaratona, la prima ospitata in regione.

Tra le squadre maschili, si è imposta la “Provincia … e dintorni” (km 85.027), capitanata dal vicepresidente della Provincia Christian Tommasini e composta da funzionari provinciali e amici (Hannes Rungger, Simon Russi, Daniel Bedin, Fabrizio Olivere Franco Ramaroli), seguita da Gli Ingordi (km 77402, Mario Marasca, Ivan Franzoi, Claudio Grimaldi, Christian Franchini, Marco Lovato e Daniele Archis) e I pensionati (km 74125, Enio Frusca, Leonardo Filippi, Giorgio Cobbe, Giovanni Barborini, Francesco Salerno e Mariano Covi).

 

La migliore squadra mista (con almeno una donna) è risultata la Südtiroler Laufverein (km 89.866 Alexander Hoeller, Felix Huber, Christine Kirchlechner, Johannes Fink, Oswald Plangger, Manfred Feichter), seguita da Team Runners (km 82,459, Hermann Achmüller,Tiziana Pignatelli, Natalie Andersag, Chiara Bonassi, Alessio Passera e Simona Corna) e 6 Ore Ndo (km 80,989 Sandro Galvan, Paola Gagliardi, Andrea Valmorbida, Luca Sartim Christian Strapazzon, Daniela Rigotti).

 

Vincitrici tra le donne, le atlete della SG Puppen (Ehrentraud Gasser, Marialuise Rabensteiner, Monika Ferdigg, Annamaria Zelger, Tanja Plaikner, Melanie Gasser), davanti alle Muffin.

 

Della prima squadra mista faceva parte l’ultramaratoneta sudtirolese Hermann Achmüller, componente della squadra azzurra della 100 km: “Per me si è trattato di un test in vista della 44^ maratona di Berlino, in programma domenica prossima: sono soddisfatto di come è andata”. Achmüller sta infatti completando il circuito delle 6 World Marathon Majors (Tokio, Boston, Londra, Berlino, Chicago e New York), che intende compiere in un anno: “Il percorso era davvero bello, e si presta per i record: magari alla prossima edizione ci lavorerò”.  

 

La gara patrocinata da Regione Autonoma Trentino Alto Adige/Südtirol, Provincia Autonoma di Bolzano, Comune di Bolzano e Comune di Vadena è stata una prima assoluta di podismo al Safety Park: “Una manifestazione bellissima, che ha tutti i numeri per diventare una classica”, ha commentato il vicepresidente della Provincia Tommasini: “Un’occasione per fare del Safety Park un luogo di incontro e sport diverso dai motori”.

facebook2 youtube2  googleplus33 instagram rss 

Classifiche recenti

There are not feed items to display.
  • Check if RSS URL is online
  • Check if RSS contains items

Login Redazione

 

Foto Recenti