You are now being logged in using your Facebook credentials

Giorgio Calcaterra, da solo, a braccia alzate. Basterebbero queste parole a sintetizzare la 6^ Camerota Live, vinta dall’ultramaratoneta campione del mondo con il tempo di 33’52”. Ma, per quasi metà gara, Calcaterra ha dovuto forzare il ritmo prima di scrollarsi di dosso un mai domo Giorgio Mario Nigro (Camaldolese), arrivato sul traguardo del porto di Marina di Camerota con un distacco di 1’02”. Terza piazza per un Antonello Landi (Atl.Potenza Picena) da applausi (35’42” il suo tempo). In quarta posizione Kamel Hallag (Ideatletica Aurora Battipaglia – 35’54”) il quale, in questo modo, si aggiudica per il secondo anno consecutivo la classifica maschile del circuito podistico Fidal “Cilento di Corsa – Antonio Amato”, di cui la Camerota Live (10 km) è stato l’atto conclusivo per il 2017 come 11^ frazione.

 

Tra le donne ha dominato Filomena Palomba (Astro 2000 Benevento), che ha chiuso i 3 giri del circuito cittadino in 42’35”, davanti a Rosemary Antico (Sporting Calore), giunta a 47”, e a Rosanna Pacella (Isaura Valle dell’Irno) ad 1’59”. Quest’ultima si accaparra la classifica finale femminile del circuito.

 

Per quanto riguarda i team, la Camerota Live 2017 è stata appannaggio dell’Atletica Camaldolese (4247 punti), su Ideatletica Aurora (2593) e Podistica S.Giovanni a Piro-Golfo di Policastro (2403). La Camaldolese per la terza stagione di fila porta a casa la graduatoria a squadre di “Cilento di Corsa”.

 

Per quanto riguarda il circuito 2017, Hallag, come detto, trionfa nella maschile (1782 punti), davanti a Marco Landi (Camaldolese – 1770) ed Antonio Mangano (Camaldolese – 1762). Classifica femminile finale con la vincitrice Pacella (1276 punti) davanti alla Antico (1244) ed a Daniela Capo (Agropoli Running – 1184), mentre in quella a squadre prima la Camaldolese (44302 punti) su 3C Cilento Running Academy (38653) e Ideatletica Aurora (33018).

 

Una Camerota Live organizzata anche quest’anno magistralmente da Carlo Giuliani e dall’Asd 3C Cilento Running Academy, come sempre nel segno della solidarietà e della lotta contro i tumori femminili. La competizione podistica è stata, infatti, preceduta in mattinata dallo screening gratuito per le donne, in collaborazione con la Casa di cura Cobellis di Vallo della Lucania e la dottoressa Rosa Sala (numeri incrementati rispetto al 2016 con quasi 50 visite in 4 ore) e poi dalla passeggiata non agonistica con i palloncini rosa liberati nell’aria. Il tutto rientra nel progetto “Di corsa si vince”, con la supervisione di Maria Antonia Coppola. E per veicolare questo messaggio di sensibilizzazione sulla lotta ai tumori è stato nuovamente ospite della Camerota Live il testimonial nazionale della Lilt (Lega Italiana per la Lotta ai Tumori), l’atleta siciliano Pino Pomilia.

 

La corsa agonistica ha avuto come preludio la staffetta 6x200 metri della “Camerota Live Kid’s” con centinaia di bambini e ragazzini protagonisti e vincitori sul porto di Marina. Cala, così, il sipario sulla 4^ edizione di “Cilento di Corsa”. 5 mesi intensi e ricchi di sport, entusiasmo, natura e tantissima partecipazione di runners e pubblico. Il direttivo dell’Asd “Cilento di Corsa” è già al lavoro per gettare le basi della 5^ edizione, con diverse novità in cantiere.



facebook2 youtube2  googleplus33 instagram rss 

Classifiche recenti

There are not feed items to display.
  • Check if RSS URL is online
  • Check if RSS contains items

Login Redazione

 

Foto Recenti