You are now being logged in using your Facebook credentials

Più forti di tutto. Anche della pioggia che ha annacquato una mattinata di festa. Bibione in rosa vince sempre: vince sempre perché lo scopo della manifestazione al femminile organizzata dal Running Team Conegliano, in collaborazione con l’amministrazione comunale di San Michele al Tagliamento, è benefico. E quando si fa del bene, la soddisfazione è sempre doppia.

 

L’edizione 2017 di Bibione in rosa ha superato le 1.300 iscritte (1.361, per la precisione, i pettorali assegnati). Sarebbero state sicuramente di più, se i bollettini meteo, da giorni, non avessero segnalato l’arrivo del maltempo. Ma la festa è stata bella lo stesso.

 

Dopo la partenza da Piazza Fontana, le partecipanti si sono divise tra i due tracciati – 6 e 9 chilometri - che hanno attraversato il cuore di Bibione, percorrendo per un lungo tratto anche la pista ciclabile che delimita la spiaggia. 

 

Molte atlete, vista la pioggia, non si sono presentate al via. Ma la loro quota d’iscrizione – tolti i costi organizzativi – sarà comunque devoluta a Sole Donna,(www.soledonna.org), associazione che opera dal 1999 in provincia di Venezia (all’ospedale di Dolo e nel comprensorio dell’ULSS 3 Serenissima, distretto di Mirano-Dolo), accompagnando la riabilitazione delle donne operate di tumore al seno, a cui offre assistenza medica e supporto psicologico.

 

Visto il carattere benefico e non competitivo di Bibione in rosa, non erano previste classifiche. Una menzione speciale va però ai tre gruppi più numerosi, tutti della provincia di Venezia. I loro nomi? Pink Flowers for Bibione, Pink Positive e Turbolente. Applausi. E appuntamento al 2018. Confidando nel sole.          

facebook2 youtube2  googleplus33 instagram rss 

Classifiche recenti

There are not feed items to display.
  • Check if RSS URL is online
  • Check if RSS contains items

Login Redazione

 

Foto Recenti