You are now being logged in using your Facebook credentials

7 luglio 2017, nell'anniversario della scomparsa di patron Franco Codeluppi, il circuito del Corrilunigiana ha fatto tappa a Lerici per la terza edizione della notturna di Sant’ Erasmo.

 

Lerici fa il botto con 300 atleti giunti nel Golfo e oltre 50 piccoli runnerini che rendono onore al patron ricordato con un lungo applauso prima del via.

 

La gara è stata vinta dal greco Ioannis Magkriotelis della Galla Pontedera, un'atleta modesto e silenzioso, ma quando corre il suo stile è inconfondibile: subito dalle prime battute ha preso il possesso della gara e si è involato in solitario fino al traguardo posto sul lungomare.

 

Con il successo di ieri, Ioannis ha bissato il successo di cinque giorni prima nella 45^ Ciamptada Aullese.

 

Per la cronaca il vincitore chiudeva i 9200 metri in un 31’43”, dietro di lui un ottimo Andrea Lazzarotti (32’49”) della Pro Avis Castelnuovo Magra, terzo - per i colori della Runners Valbossa Azzate, Fernando Coltro (33’09”), poi ancora Pro Avis Castelnuovo Magra con Riccardo Quilico 33’18” e Davide Mosti 33’31”, (centellinando le forze come suggerito dal suo coach Roby Robè per la gara del “Lago del sole” di Massa dove sicuramente sarà protagonista).

 

Nelle altre categorie: in “C” dopo Mosti, 2° Claudio Paolillo 35’22” (Spezia Marathon), 3° Matteo Pelizza 35’45” (Spezia Marathon); in cat. “D” 1° dopo Magkriotelis, 2° Marco De Nevi 34’38” (Gp Parco Alpi Apuane), 3° Matteo Ghelfi 34’44” (Atl. Reggio); in cat. “E” dopo Lazzarotti e Coltro, 3° Riccardo Quilico 33’18”(Pro Avis Castelnuovo M.); in cat. “F” 1° Marco Perfigli 33’57” (Pol. Pontremolese), 2° Franco Bartelloni 34’50” (Stracarrara), 3° Paolo Giusti 35’39” (Pro Avis); in cat. “G” 1° Sandro Scarpellini 35’48” (Atl. Casone), 2° Giuliano Rossi 35’57” (Atl. Alta Toscana), 3° Roberto Tavilla 36’39” (Spezia Marathon); in cat. “H” 1° Fabrizio Barbieri 36’39” (Spezia Marathon), 2° Vittorio Zavanella 38’50” (Cambiaso Risso), 3° Lucio Cupelli 39’40” (Atl. Casone); in cat. “I” 1° Roberto Isola 41’28” (CAI Pistoia), 2° Claudio Cevasco 42’44” (Atl. Favaro), 3° Rinaldo Cherubini 46’04” (Pol. Madonnetta); in cat. “L” 1° Piero Tedesco 46’25” (Atl. Favaro), 2° Giannoni Giuseppe 48’06” (Pro Avis), 3° Giuseppe Pagano 50’19” (Asd Golfo dei Poeti).

 

Nella bellissima cornice del golfo di La Spezia illuminato a festa, Federica e il suo staff, con il gruppo sportivo del Golfo dei Poeti arcigni, hanno organizzano una gara magnifica, stupenda la location, fantastici gli atleti e gli spettatori.

 

Gara femminile molto combattuta, radio corsa all'intermedio dava la forte portacolori di casa arcigni, Margherita Cibei (34’46”) in leggero vantaggio sull'altra fortissima atleta dell'Asd Reggio, Isabella Morlini, le due in corsa solitaria lottavano fino quasi al traguardo. dove la più esperta (già vincitrice della precedente edizione) Isabella Morlini riusciva a rubare qualche metro alla più giovane atleta di casa, arrivando per prima al traguardo. In terza posizione si è piazzata Stefania Arpe (37’48” - Maratoneti del Tigullio), seguita da Elena Bertolotti (38’09”) - oggi in corsa per simpaticissimi Gas Runners - e Valeria Poltronieri (38’45” - Circolo Minerva). Nelle altre categorie: in “P” 1^ dopo la Morlini, 2^ Michela Gotelli 39’29” (Atl. Casone), 3^ Sara Tognini 40’04” (Uisp Carrara); in cat. “Q” 1^ Carmela Ferrari 44’49” (Gs Orecchiella), 2^ Chiara Santini 46’06” (Atl. Favaro), 3^ Cristina Lencioni 47’11” (Spezia Marathon).

 

Per i baby runnerini, in cat. “A” 1° Daniel Calderaro (Atl. Lunigiana), 2° Jacopo Pellegrini (Atl. Lunigiana), 3° Alessio Nicodemi (Afaph); in cat. “B1” 1° Simone Ferdani (Spectec Duferco), 2° Gianluca Presti (Pro Avis), 3° Thomas Lombardi (Asd Olivola in festa); in cat. “B2” 1° Lorenzo Grilli (Atl. Alta Toscana); in cat. “M” 1^ Stella Pastine (Stracarrara), 2^ Simona De Cola (Atl. Lunigiana), 3^ Luna Fabian (Uisp Val di Magra); in cat. “N1” 1^ Melissa Sarti (Pol. Pontremolese), 2^ Anna Simoncelli (Pol. Pontremolese), 3^ Stella Vita (Afaph).

 

Lerici invasa dai runners e dai turisti aveva un colpo d'occhio fantastico , sicuramente una delle location più belle del circuito, a fine gara tradizionale tuffo in mare per moltissimi atleti e bambini.

 

Il Corrilunigiana passa dal mare alla montagna con la prossima tappa di Comano di domenica 16 luglio alle ore 10,00 dove Francesco Fedele e il suo staff sapranno sorprenderci con un nuovo percorso.

 

Per info e news: www.corrilunigiana.it

facebook2 youtube2  googleplus33 instagram rss 

Classifiche recenti

There are not feed items to display.
  • Check if RSS URL is online
  • Check if RSS contains items

Login Redazione

 

Foto Recenti