You are now being logged in using your Facebook credentials

La Marcialonga di Primavera non sente affatto i suoi 45 anni sulle spalle e si conferma soprattutto gara un po' anomala nel panorama delle corse marchigiane uscendo dai consueti canoni di tracciatura piatta e tecnica per privilegiare invece le bellezze paesaggistiche delle colline marchigiane, offrendo un percorso nervoso, con dure salite e ripide discese, di non facile interpretazione, ma altresì bello, panoramico ed allenante.

 

E così è stato per i non agonisti della passeggiata, del nordic walking, della Stracanina e per i circa 500 concorrenti che hanno accettato la sfida dei 15,8 chilometri in una giornata primaverile, un po' nebbiosa, con nuvole alternate ad ampie schiarite.

 

La vittoria è andata all'alfiere della Potenza Picena, Giovanni Moretti, in 56'15" con quasi due minuti di vantaggio sul barman recanatese Federico Cariddi, tallonato a poca distanza dal poliedrico anconetano Luigi Del Buono.

 

In campo femminile netta vittoria per la triatleta locale Denise Tappatà, che ha chiuso in 1h09'00" precedendo l'osimana Valeria Empoli e l'ex compagna di team Elena Buglioni.

facebook2 youtube2  googleplus33 instagram rss 

Classifiche recenti

There are not feed items to display.
  • Check if RSS URL is online
  • Check if RSS contains items

Login Redazione

 

Foto Recenti