You are now being logged in using your Facebook credentials

Da Castelnuovo paese a Molino del Piano, poche centinaia di metri, ma nessuna differenza di classifica, la fotocopia di domenica scorsa per le prime due posizioni: ormai non più sorpresa, la rivelazione giovanile di questo Corrilunigiana, Raffaele Poletti (Atletica Lunezia), vincendo in 37’49”, lascia ancora dietro il suo rivale di domenica scorsa, Andrea Alberti (Apuania Running), secondo in 37’58”.

Il giovanissimo runner, con un piglio da atleta veterano, già dalle prime battute di gara insieme ad Alberti e Alessio Gessa (Spezia Marathon DLF – terzo in 38’44”) prende il comando delle operazioni; al primo passaggio sotto l’arco gonfiabile le posizioni sono invariate, i primi tre atleti e un gruppetto capeggiati dal giovane Davide Mosti (Atletica Massa Carrara - 39’20”), Vittorio Bertuccelli (Atletica Massa Carrara - 39’31”), Sergio Cappè (Atletica Rossini - 39’38”) e via, via gli altri.

Durante il bellissimo percorso disegnato dall'organizzazione gli atleti si danno battaglia, ma verso il traguardo Poletti mette la freccia e si isola solitario all'arrivo davanti ad Alberti e Gessa.

Tra le donne podio tutto blu (le uniche atlete autorizzate da patron Cappelli a gareggiare sono state proprio le ladies della Pro Avis Castelnuovo magra,  mentre gli uomini erano posizionati lungo il percorso per garantire la sicurezza della gara): su tutte la leader Maria Luisa Spadoni in 47’33”, poi Antonella Farina 52’17”, Antonella Baratta 54’04”, Luciana Bertuccelli 56’28”, Chiara Santini 57’47” e Rita Pezzica 59’02”.

Dislocato lungo il percorso anche il coach Roberto Vitaloni, che dava consigli ai suoi ragazzi.

Come da copione, il trofeo in ricordo del compianto Francesco Mussi è andato al Gruppo Sportivo Golfo dei poeti, quale società che ha schierato il maggior numero di atleti.

Che dire, circa 110 atleti, 60 bambini, organizzazione perfetta: Nicola e Fabio hanno coordinato i loro ragazzi in maniera impeccabile sul percorso di Km 10,5.

I “runnerini” si sono invece sfidati su percorsi ridotti, 500m per i piccolini, 1500m per i più grandicelli.

Questo gli arrivi: Categoria “A” 1° Riccardo Bernieri, 2°Gioele Tassi, 3° Matteo Vivoli; Cat. “B1” 1° Simone Ferdani, 2° Gianluca Presti, 3° Pietro Nardi; Cat. “B2” 1° Nicola Ruffini, 2° Fabio Mignani, 3° Michele Demontis; Cat. “M” 1^ Stella Vita, 2^ Francesca Cerbai, 3^ Beatrice Campochiaro; Cat. “N1” 1^ Alessia Guarino, 2^ Valentina Gussoni, 3^ Melissa Sarti; Cat. “N2” 1^Hajar Maarouf, 2^ Soukaina Mahboub. 

Come già previsto, nel parterre della gara c'era la “damigiana” - domenica scorsa presente a Castelnuovo paese - dove i presenti potevano donare qualche spicciolo, con il ricavato della sottoscrizione destinato a favore delle popolazioni terremotate: mercoledì, per mano di Angelo Salvetti, sarà consegnato al Sindaco di Amatrice.

In questa giornata di festa volevamo anche ricordare il bellissimo gesto del patron Nicola Cappelli che chiamava sul palco delle premiazioni un' amico, una persona umile e gentile che ha superato un problema di salute con la forza di volontà e lo sport, consegnandogli una targa con la scritta: “Forte è colui che non cade, forte è colui che cade e si rialza: Luciano sei forte!”.

Domenica 11 settembre, alle ore 9,30, la carovana si sposta a Sarzana per il “3° trofeo Luca Scattina”, tappa numero 33 del Corrilunigiana - memorial Franco Codeluppi, che partirà dal centro storico di Sarzana per raggiungere l’abitato di Falcinello dopo km 8; anche in questa gara il ricavato sarà devoluto alle popolazioni colpite dal sisma.

facebook2 youtube2  googleplus33 instagram rss 

Classifiche recenti

There are not feed items to display.
  • Check if RSS URL is online
  • Check if RSS contains items

Login Redazione

 

Foto Recenti