You are now being logged in using your Facebook credentials

Il settore giovanile della NAI ancora sugli scudi: lo scorso fine settimana infatti sono stati raggiunti due importanti traguardi.

La squadra delle cadette ha vinto i campionati regionali di società coprendo 11 delle 12 gare previste dal regolamento.

Nella stessa giornata, inoltre, si è disputato il Trofeo CONI e ancora una volta i giovani atleti tesserati NAI non hanno deluso le aspettative di tecnici e dirigenti. La squadra delle ragazze, composta da Fatia Chiacchiari, Veronica Mastrati, Martina Notariammi, Fabiana Sassi e Veronica Castello, ha vinto la fase regionale centrando risultati di rilievo in diverse discipline e, soprattutto, come da regolamento Fidal/Coni, le prime due classificate accederanno alla fase nazionale. Così Fatia Chiacchiari – prima classificata grazie agli ottimi risultati conseguiti nel lungo, nel lancio del peso e nei 60mt – e Veronica Mastrati, vincitrice nei 60mt, seconda nel lungo e quarta nel lancio del peso – accederanno alla fase finale in programma a settembre in quel di Cagliari.

Buona anche la prova dei ragazzi, con il nuovo tesserato, Nicola Bertone, che si è imposto nel triathlon. Raggiante per i risultati ottenuti la responsabile di settore Silvana Azzolini: “Questi risultati sono il prodotto della costanza negli allenamenti, della serietà e dello spirito di sacrificio con il quale quotidianamente i ragazzi affrontano le prove”. 

Ai complimenti della Azzolini si associano quelli del presidente Agostino Caputo che aggiunge un plauso anche al lavoro dei due tecnici, Silvana Azzolini e Umberto Di Ciò, e delle due istruttrici Enrica Petrarca e Iolanda Ferritti, quest’ultima impegnata a Formia, proprio in questo periodo, nel corso da allenatore nazionale.

Per quanto riguarda il settore assoluto c’è grande attesa per il debutto di Daniele D’Onofrio ai Campionati Europei di Amsterdam (6-10 luglio) dove sarà impegnato nella gara di mezza maratona prevista per domenica mattina alle ore 9.50 (diretta RaiSport). Per il giovane abruzzese si tratta della terza presenza con la maglia della nazionale assoluta, un risultato di prestigio che fa onore al ragazzo, ma anche a tutta la società isernina. 

In vista di questi europei l’atleta NAI si è allenato a Sestriere nel gruppo degli altri azzurri Daniele Meucci, Stefano La Rosa e Ruggero Pertile, impegnati anche questi nella prova continentale olandese.

E’ stata un’esperienza di grande spessore umano prima ancora che tecnico – afferma D’Onofrio -, potermi allenare e confrontare con Ruggero Pertile e Stefano La Rosa, anche loro impegnati ai prossimi Europei, mi ha fatto apprendere molto dal punto di vista atletico, e ha contribuito notevolmente alla mia crescita a livello personale: da loro c’è solo da imparare! Gli allenamenti, grazie anche alla presenza del mio tecnico Luciano Di Pardo, si sono svolti nel migliore dei modi e questo mi dà fiducia e supporto in vista dell’imminente appuntamento europeo.”

Ad Amsterdam la squadra azzurra punta a un piazzamento sul podio e le premesse per fare bene ci sono tutte, dal canto suo D’Onofrio non si tira indietro e ha chiare le aspettative in questo senso: “Vado agli Europei per mettermi in mostra e dare il 100% per la maglia azzurra, personalmente l’obiettivo principale è quello di correre forte e contribuire con la mia prestazione a fare bene. La condizione è ottimale, per questo mi aspetto ottime cose, poi come impostare la gara si vedrà direttamente domenica mattina, certo è che sono consapevole che non bisognerà correre solo con le gambe, ma anche con la testa e il cuore e dare tutto me stesso”.

Lo stesso cuore che i tifosi isernini e molisani ci metteranno nel sostenerlo.

facebook2 youtube2  googleplus33 instagram rss 

Classifiche recenti

There are not feed items to display.
  • Check if RSS URL is online
  • Check if RSS contains items

Login Redazione

 

Foto Recenti