You are now being logged in using your Facebook credentials

“Sono soddisfatto di come sia andata questa 12^ edizione. Devo ringraziare tutti, ma proprio tutti per il supporto che ci hanno dato. Un grazie agli atleti, giunti da diverse parti d'Italia e che, fino al momento della ripartenza verso il luoghi di origine, mi hanno veramente commosso, facendomi i complimenti per come sono stati bene in questi tre giorni; per noi è il miglior riconoscimento che potessimo avere, perché ci incoraggia e ci sprona a fare sempre meglio”.

 

Queste le parole di William Stua, general manager del Giro a tappe e di tutti gli altri eventi running della città di Imperia.

 

Conclusasi la 12^ edizione di questo Giro a tappe ideato e organizzato dal Marathon Club Imperia. Sono stati intorno ai 100 gli affezionati podisti che, prima di darsi battaglia in gara, hanno avuto la possibilità di coltivare quello spirito dello stare insieme, accomunati dalla sana passione per la corsa. Il giro si è sviluppato attraverso tre tappe 27, 28, 29 maggio ed ha permesso di visitare luoghi e paesaggi in grado di lasciare ricordi indelebili. La prima tappa di 8 km si è svolta lungo le antiche di Dolcedo, con partenza alle ore 18:00. Sabato 28 sveglia di primo mattino e partenza alle ore 8:15 in pullman alla volta del Santuario di Pantasina. Da questo straordinario luogo alle ore 10:00 è partita la seconda tappa di 12,5 km che, lungo un tracciato panoramico, ha condotto i podisti fino al laghetto di Lucinasco, antico borgo risalente al 400 a.C. E poi la sera, alle 21.15, si è svolta una straordinaria serata con Tadei Pivk, Campione Europeo e Mondiale (2015) di skyrunning. Pivk, mediante diversi filmati, ha ripercorso tutte le sue imprese sportive. Domenica 29, la chiusura del giro, purtroppo sotto la pioggia, con la terza ed ultima tappa di 10 km, interamente sul lungomare, tra i due moli di Porto Maurizio. A questa ultima giornata, si è svolta in contemporanea, una 10km certificata Fidal.

 

Sul piano prettamente tecnico, rispettate al maschile, le previsioni della vigilia, con il favorito, Tadey Pivk, che si è aggiudicato il giro in 1h48’42’’51. Gli ha dato del filo da torcere il vincitore uscente, Chihaoui Ridha, che ha chiuso secondo in 1h51’48’’92. Terzo Denis Capillo (1h52’27’’52).

 

Prova femminile, invece, vinta da Silvia Bolognesi in 2h18’15’’. Seconda Cinzia Cucchi (2h22’47’’). E terzo posto per Annalisa Rosso (2h29’39’’).

 

facebook2 youtube2  googleplus33 instagram rss 

Classifiche recenti

There are not feed items to display.
  • Check if RSS URL is online
  • Check if RSS contains items

Login Redazione

 

Foto Recenti