You are now being logged in using your Facebook credentials

Donatello Di Sante della Parks Trail Promotion e Arianna Di Pardo, atleta NAI, sono i vincitori del 1° Pentro Trail – Memorial Egidio Colecchia che si è tenuto domenica 15 maggio nello splendido scenario offerto dai comuni di Miranda e Pesche. Christian Giura e Iolanda Ferritti, entrambi della Nuova Atletica Isernia, si sono aggiudicati il percorso breve.

 

Un percorso suggestivo che la copiosa pioggia caduta nei giorni precedenti e la fitta nebbia in cima alla montagna hanno reso ancora più difficile, tanto che qualcuno dei numerosi partecipanti ha avuto difficoltà nel trovare la giusta via nonostante la presenza di diverse segnalazioni.

 

Ancora una volta la NAI ha brillato in organizzazione nonostante qualche piccolo inconveniente che su una gara del genere ci sta tutto.

 

“Siamo assai soddisfatti della riuscita della manifestazione – ammette Agostino Caputo, presidente della società organizzatrice – perché la prima edizione del Memorial Egidio Colecchia ha riscosso un ampio successo in termini di partecipanti, arrivati a Isernia con l’intento di godersi una bella giornata di sport, ma anche con la voglia di onorare l’amico prematuramente scomparso”.

 

Erano, infatti, circa 200 i partecipanti tra iscritti alla gara e iscritti alla passeggiata.

 

“Peccato per l’unica nota stonata – continua il numero uno della NAI – non certo dipesa dalla nostra organizzazione che, senza falsa modestia, ancora una volta è stata impeccabile e per questo ringrazio tutti coloro che a vario titolo hanno contribuito alla riuscita della stessa. La mancanza di giudici FIDAL in una gara nazionale e voglio solo ricordare che in Molise le gare che possono fregiarsi di questo titolo sono soltanto tre (questo trail, la Corrisernia e I Tratturi, nda) è un fatto di inaudita gravità. A tal riguardo abbiamo già inviato una nota ufficiale di protesta agli organi competenti, ma sinceramente fuori dal voler fare polemiche ci limitiamo ad evidenziare l’inefficienza del Comitato Regionale che ancora una volta ha messo in luce tutti i propri limiti”.

 

La buona riuscita della manifestazione è frutto del lavoro di squadra che ha trovato in Francesco Diana e Remo Bernardo i principali fautori dell’iniziativa al pari della famiglia Colecchia. “Mi preme ringraziare i miei collaboratori – dice Caputo – per il grande e puntuale lavoro svolto, sarebbe lungo elencarli tutti, ma ognuno di loro a suo modo e per competenza ha contribuito a questo successo. A questi vanno aggiunti i ringraziamenti ai nostri partners. Oltre alle attività commerciali, abbiamo ricevuto il supporto delle associazioni, che per noi resta fondamentale, per cui vanno ringraziate la proloco di Miranda, il gruppo dei volontari della protezione civile, la Croce Rossa di Isernia, l’associazione Nord Walking AN WI e il CAI Isernia. Tutta l’organizzazione, inoltre, si è resa possibile grazie alla disponibilità dei sindaci di Pesche e Miranda, del Comune di Isernia e del Corpo Forestale dello Stato che sovraintende la Riserva Naturale Orientata di Pesche, un’area protetta di notevole pregio che per larga parte è stata teatro del percorso”.

facebook2 youtube2  googleplus33 instagram rss 

Classifiche recenti

There are not feed items to display.
  • Check if RSS URL is online
  • Check if RSS contains items

Login Redazione

 

Foto Recenti